Questa settimana per la consueta rubrica della sezione di Screenweek dedicata al mondo dei videogames e delle App mobile, proponiamo cinque giochi, non necessariamente recenti, dedicati ai super eroi, sempre più spesso oggetto di conversioni o adattamenti sul grande schermo, disponibili in download sull’App Store Apple per iPhone e iPad.

5 – Marvel KAPOW!

Un esemplare del genere non poteva non finire in questa rubrica, anche solo per il gusto del kitsch. Marvel KAPOW! (il titolo è già un programma) si presenta come una simpatica galleria di giochini arcade tematizzati, va detto, piuttosto male, su quattro dei più famosi supe eroi della fabbrica delle Meraviglie: l’Uomo Ragno, Thor, Capitan America e Wolverine. Rip-off tattile di vari schemi di giochi arcade, recenti e non, il gioco non ci darà il piacere di ammirare il nostro avatar in calzamaglia scorazzare per ambienti immersivi, ma ci richiederà di “impugnare” direttamete le armi principali dei quattro eroi per affrontare una serie di avversari che verranno contro lo schermo. Si andrà, dunque, dagli artigli di Wolverine ,che virano il gameplay verso un gioco come Fruit Ninja (disponibile per iPhone, iPod Touch ed iPad), alle ragnatele dell’Uomo Ragno, con cui sostanzialmente giocheremo ad uno sparatutto, allo scudo di Capitan America da utilizzare come il respingente di Brick Braker. Ogni livello ci impone l’utilizzo di un eroe specifico, mentre le boss fight che talvolta incontreremo richiederanno una maggiore coordinazione delle quattro possibilità e del nostro impegno. Palma del trash assegnata d’onore alle rappresentazioni dei nemici: affettare teste di Magneto come fossero i meloni di Fruit Ninja potrebbe dare origine ad effetti collaterali. Decisamente consigliato a chi ama le cose fatte male, il gioco è disponibile per iPhone, iPod Touch ed iPad al costo di 2,39 €.

4- Geen Lantern: Rise of The Manhunters

Forse i lettori più anziani ricordano un vecchio cabinato Sega del 1985 dal titolo Space Harrier, convertito anche su Master Sistem e con un sequel su Mega Drive. Si trattava di un videogioco spaventosamente innovativo per quegli anni, in cui alcuni espedienti prospettici riuscivano a dare una sensazione mai vista di profondità ad uno schermo che, prima di allora, era sempre rimasto incontestabilmente piatto. Il gioco, sotto certi aspetti, anticipava quell’utilizzo della prospettiva che giochi come Doom e Wolfenstein 3D avrebbero diffuso come una vera e propria rivoluzione. Ora, come pensate che funzioni un concept vecchio di trent’anni su un dispositivo con controlli tattili? La risposta giusta, la maggiorparte delle volte è “bene”, ma non in questo caso! Avremo a che fare con un avatar di Lanterna Verde  quasi perennemente fluttuante nello spazio, e potremo fargli sparare i suoi verdi strali ai danni dei (decisamente ripetitivi) nemici che ci si faranno incontro. Aggiunge un pò di sale al gioco la componente RPG per cui saremo periodicamente in grado di guadagnare tipologie di attacco per il nostro eroe che aggiungeranno quel pizzico di varietà ad un gioco che ci terrà sufficientemente svegli da poterlo criticare. Forse tecnicamente migliore del precedente, ma onestamente sconsigliato per  e iPhone. iPod Touch ed iPad a 2,39 €.

3 – Superman 

Ok, qui le cose si iniziano a far serie. Superman è davvero famoso fra i giocatori per non essersi mai guadagnato una conversione videoludica decente dai tempi dell’Atari, ma questo gioco contraddice l’assioma. La trama è semplice fino ad essere banale, come un buon plot sul figlio di Kripton richiede: c’è Metropolis, c’è Lex Luthor con folli piani di controllo della città e, giustamente, c’è Superman che ha il dovere di fermarlo. Stilisticamente il gioco, sviluppato da Chillingo, colpisce pe il suo basso profilo: niente poligoni, colori per lo più pantoni e telecamera che scorre su un paesaggio bidimensionale, ma non lasciatevi ingannare, a volte meno vuol dire meglio ed è proprio questo il caso. Il design, infatti, richiama il cartone animato degli anni ’40 prodotto dalla Paramount (forse ad oggi ancora uno dei migliori cartoons sul personaggio per spirito e design). Il gameplay è semplice e frenetico: avremo a disposizione due comandi agli angoli dello schero con cui potremo controllare il personaggio; quello a sinistra fà le veci di uno stick analogico e serve agli spostamenti, mentre su quello posto a destra avremo i superpoteri, che cambieranno in relazione al contesto. Il gioco funziona come una specie di “open world”, in cui saremo chiamati a cercare il nostro obiettivo seguendo delle pratiche frecce intorno al protagonista, così procedendo, di missione in missione, fino al termine del gioco. Personalmente ne sono convinto. il miglio gioco di sempre su Superman. Punto. Costa 2,39 € ed è disponibile per iPhone, iPod Touch e iPad.

2 – X-Men

La Konami, software house nipponica oramai nella storia del mercato videoludico per franchise come Contra, Castlevania e Metal Gear, produsse nel lontano 1992 un cabinato che molti ricordano come il migliore gioco mai prodotto sugli uomini X. Riportato alla gloria anche dai marketplace Windows live e PlayStation Network, su cui è disponibile al download nella sua versione migliore possibile, questo vecchio, ma bellissimo picchiaduro a scorrimento si difende egragiamente anche su iPad. Nulla di nuovo per chi lo conosce e un’ottima scoperta per chi non se ne è mai imbattuto, il gioco ci lascia scegliere fra ben sei X-Men: Ciclope, Wolverine, Tempesta, Colosso, Nightcrawler e Dazzler. Il gameplay è quello di un classico piacchiaduro a scorrimento (tipo Final Fight) in cui affronteremo una successione di quadri che si concluderà con un epico scontro contro il celebre villain della serie: Magneto. Degna di menzione la possibilità di giocare fino a tre giocatori in locale, ma su tre dispositivi diversi, sfruttando la rete wi-fi, cosa che accade raramente in giochi portatili. Personalmente, già solo l’effetto nostalgia che regala sia giocare ad un gioco veccho di trent’anni (ma ancora valido, rispetto a Lanterna Verde) su un dispositivo con logiche di interazione nuove, sia ammirare i vecchi costumi dei personaggi amati (notate quello bordeaux e arancione di Wolverine…un must del passato), valgono abbondantemente il prezzo del biglietto. Il gioco, disponibile per iPhone, iPod Touch e iPad ad un prezzo di tutto rispetto: 0,79 €.

1 – Spider-Man Total Mayhem

Precedente al tie-in dell’ultimo film sul super-eroe The Amazing Spider-Man, il primo gioco per il tablet della Mela sbarcato sul mercato risale al 2010 e si dimostrò una killer application ancora in grado di competere con i giochi più recenti. Spider-Man Total Mayhem ci vedrà ancora una volta indossare la calzamaglia dell’arrampicamuri per un’avventura più statica, ma non meno affascinante dell’uscita più recente. Il gameplay, in linea di principio, è più ancorato a “binari”, dunque, a differenza del più recente titolo Gameloft (che ha curato lo sviluppo anche di questo) non avremo la possibilità di muoverci liberamente per New York, ma affronteremo dei livelli in cui le difficoltà si avvicenderanno linearmente richiedendoci di volta in volta di utilizzare specifici superpoteri dell’arrampicamuri per essere superate. Il gioco, a mio parere, risulta ancora più godibile perché, in luogo di un approccio al design realistico, che, quando non affrontato in maniera scrupolosa può dare origine a veri e propri mostri, si lega al layout del fumetto, in particolare della serie Ultimate Spider-Man. Questo, per tutti gli aracnofili, si tradurrà nell’immenso piacere di avere fra le dita un avatar dell’Uomo Ragno con i “classici” occhioni in stile Mark Bagley (o sarebbe meglio dire, alzando nettamete il gradiente di nerditudine del post, Todd McFarlane). Serve altro? Terminando il gioco avremo a disposizione la versione nera dell’eroe (sempre con gli occhi grandi, sia bene inteso) che, più che una semplice skin, è un personaggio differente che utilizza alcune abilità del simbionte che per un lungo periodo fece da costume per Peter Parker. Il prezzo, nonostante il passare degli anni, è rimasto piuttosto alto, ma l’azione frenetica a cui verrete sottoposti e l’ottimo design del prodotto li valgono ancora tutti. Il gioco è disponibile per iPod Touch, iPhone ed iPad al prezzo di 5,49 €.

Segui la nuova sezione del blog di Screenweek interamente dedicata al mondo dei videogames e delle App Mobile.