È stato dato il via libera alla realizzazione del sequel di The Amazing Spider-Man, che in poco più di due settimane ha incassato in tutto il mondo 530 milioni di dollari. La data di uscita per il secondo film è prevista per il 2014, ma molto probabilmente lo studio dovrà trovare un nuovo regista. E forse è già al lavoro…
In una recente intervista a THR il capo della Columbia Pictures, Doug Belgrad, ha spiegato che l’assunzione di Webb come regista per il sequel ha incontrato degli ostacoli.

Vorremmo averlo ancora con noi, ma ci sono degli ostacoli. Ha delle obbligazioni con la Fox.

Webb deve alla Fox un secondo film dopo 500 Giorni insieme, s’intitola Age of Rage e sarà prodotto dalla Fox Searchlight. Lo scorso gennaio il regista è entrato a far parte del progetto, sceneggiato da Mark Heyman. Ambientato in un futuro post-apocalittico, il film racconta la storia di un virus che uccide tutte le persone che hanno più di diciotto anni, costringendo un gruppo di adolescenti a trovare la cura.

The Amazing Spider-Man Marc Webb foto dal Red Carpet 2

Considerati i tempi di realizzazione di entrambi i film, sarà pressoché impossibile per Webb lavorare a entrambe le pellicole. Un cambio alla regia del sequel sarà a questo punto un bene o un male? Sappiamo che il film ha subito una grossa rilavorazione in post-produzione, evidente dalla mancanza di alcune scene nel film, presenti nel materiale promozionale come spot, trailer, e la presenza di diverse sotto-trame lasciate incomplete. Belgrad ha affrontato in parte il discorso riconoscendo il problema riguardante la creazione di Lizard.

La sezione dove il personaggio di Rhys Ifans si trasforma irrevocabilmente in Lizard. Ci sono voluti diversi mesi per capire come farla, e i filmaker hanno tagliato un bel po’ di scene. Parlando nel gergo dei software, è stata necessaria una patch.

Il film lavora benissimo nelle parti in cui i personaggi sono i protagonisti, ma effettivamente le scene d’azione hanno lasciato un po’ a desiderare, e la decisione dello studio di assumere Kurtzman e Orci per la sceneggiatura del seguito, potrebbe indicare che la volontà dello studio di puntare di più sullo spettacolo nel prossimo film.
In diverse interviste Webb ha dichiarato che non ha cominciato a lavorare al sequel, ma di aver avuto delle conversazioni riguardanti The Amazing Spider-Man 2. È possibile che il regista possa rimanere nelle vesti di produttore, ma al momento si tratta di una pura ipotesi.

E voi preferite che Webb rimanga alla regia o vorreste qualcun altro al suo posto? E in quel caso chi?

Fonte THR