Lizzy Caplan item 47

Cosa racconterà il corto ‘Item 47‘? Da quando sono state pubblicate lo scorso maggio, le specifiche del Blu-ray di The Avengers, in molti si sono fatti questa domanda. L’edizione a 4 dischi dischi combo pack del film, diretto da Joss Whedon, continua la tradizione lanciata con l’edizione home video di Thor e continuata da quella di Captain America: Il primo vendicatore, pubblicando un corto ambientato nel mondo Marvel.

I primi due corti, Marvel One-Shot: The Consultant e Marvel One-Shot: A Funny Thing Happened on the Way to Thor’s Hammer hanno avuto come protagonista l’agente Coulson (Clark Gregg) che ha fatto da collante tra i vari film, della prima fase del progetto cinematografico della Marvel.

EW rivela che in Item 47, che durerà 12 minuti contro i 4 dei primi due corti, Lizzy Caplan e Jesse Bradford interpreteranno Claire e Benny, una coppia che scoverà una delle armi dei Chitauri, usata durante il combattimento finale in The Avengers. Lo S.H.I.E.L.D. vorrebbe recuperare la pistola, soprannominata ‘oggetto 47′, da questa coppia di sventurati combina guai, per questo motivo viene affidato a due agenti, interpretati da Maximiliano Hernández e Titus Welliver, il compito di ripulire i problami causati da questi moderni Bonnie e Clyde.

Louis D’Esposito, co-presidente degli studi Marvel, ha diretto il corto. Parlando del progetto con EW, D’Esposito ha dichiarato:

Il mondo, adesso, è sottosopra. C’è stata un’invasione aliena, e la situazione è pazzesca. Così, quando questa pistola cade letteralmente nelle loro mani, questo è un segno: andiamo a rapinare alcune banche, compreremo una barca, andremo ai Caraibi, e tutti i nostri problemi saranno risolti”.

L’obiettivo del progetto è di mostrare delle persone senza super poteri, reagire agli eventi di The Avengers. Lo sceneggiatore dei tre corti, Eric Pearson ha spiegato:

Qualsiasi cosa che espande il mondo e mostra molti più elementi umani, rende il mondo più colorato e divertete per gli spettatori di The Avengers”.

Lo studio sta già lavorando alle sceneggiature dei corti che accompagneranno l’edizione home video di Iron Man 3, Thor 2 e Captain America 2.
Ma cosa mostreranno i prossimi corti, potranno servire per presentare dei personaggi meno conosciuti al grande pubblico? D’Esposito spiega che lo studio sta valutando proprio questa possibilità:

C’è sempre la potenzialità di introdurre un personaggio, ne abbiamo 8000, e non tutti possono essere allo stesso livello. C’è ne sono alcuni che non sono molto popolari, li introduciamo [con un corto] – e prendono il via. Potrei vedere accadere una cosa del genere”.

Ma allo stesso tempo, questa idea può rivelarsi un’arma a doppio taglio, visto che, procedendo in questo modo, verranno già ideati nel corto gli elementi creativi del film, che comporterebbero alla scelta del protagonista, prima ancora che del regista. E non tutti i filmaker, sono disposti a scendere a tali compromessi.
Lo studio mostrerà in anteprima il corto al San Diego Comic-Con, la prossima settimana, prima dell’uscita del film in Blu-ray, prevista in America per il 25 settembre.

QUI trovate la prima parte del videoblog di aspettative sul Comic-Con 2012 (che si stanno realizzando), mentre QUI la seconda.

Sintonizzatevi sui nostri canali ufficiali per non perdere articoli, immagini e video riguardanti il Comic-Con 2012come Facebook e Twitter.

Fonte EW