Condividi su

12 luglio 2012 • 15:03 • Scritto da Filippo Magnifico

Anticipata l’uscita italiana di Prometheus, ha vinto il pubblico!

L’uscita di Prometheus, il kolossal fantascientifico diretto da Ridley Scott, è stata anticipata di un mese! Il film arriverà nelle nostre sale il 14 settembre 2012. Nel cast ci sono Charlize Theron, Michael Fassbender, Noomi Rapace, Logan Marshall Green e Idris Elba...
Post Image
8

Prometheus foto dal film 3

Alla fine il pubblico ha vinto, e non potremmo essere più contenti! L’inspiegabile rinvio della data d’uscita italiana di Prometheus, il kolossal fantascientifico diretto da Ridley Scott, al 19 ottobre aveva mandato su tutte le furie i fan italiani.

Del resto come dargli torto: il film è praticamente uscito in tutto il mondo i primi giorni di giugno e mentre da queste parti si aspetta con ansia il suo arrivo in sala, oltreoceano si parla già di edizione home video. Troppa attesa per una delle pellicole più chiacchierate degli ultimi mesi.

A quanto pare la 20th Century Fox ha capito l’errore e ha deciso di anticipare l’uscita italiana di un mese. Prometheus arriverà nelle nostre sale il 14 settembre 2012, due settimane dopo Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno. Praticamente si tratta della stessa data fissata in precedenza. Sicuramente una vittoria, anche se, bisogna dirlo, l’Italia rimane in ogni caso l’ultimo paese in tutto il mondo ad accogliere questa pellicola.

Il cast di Prometheus comprende nomi come Charlize Theron, Michael Fassbender, Noomi Rapace, Logan Marshall Green e Idris Elba. Per maggiori informazioni su Prometheus potete consultare le nostre News dal Blog.

Condividi su

8 commenti a “Anticipata l’uscita italiana di Prometheus, ha vinto il pubblico!

  1. Oleeeeeee ! Ole ole oleeeeeee !
    Protestiamo ancora un pò che lo fanno uscire a fine Luglio , dai !
    ( peccato non si ottengano gli stessi risultati con il governo che aumenta le tasse ogni giorno ).
    Comunque ho letto recensioni non troppo lusinghiere , forse anche per quello che la Fox Italia aveva deciso di posticiparlo così tanto , magnanimamente per farci risparmiare il biglietto del cinema : che carini a preoccuparsi così , in questi momenti di crisi.
    Quasi quasi mi è passata la voglia di vederlo al cinema ! :)

  2. lo hanno anticipato perchè:
    1) fa schifo.
    2) tutti i fans di alien lo hanno già visto e stroncato in rete, innestando un passaparola negativo ancor prima dell’ arrivo nelle sale.
    tra l’ altro a metà settembre sarà cannibalizzato da tipo altri duecento altri film che usciranno tutti insieme, dopo mesi di deserto.
    intelligentissimi si.

  3. Allora è tutto vero! Bene, anche se la cosa migliore era quella di farlo uscire a Giugno come in tutti gli altri paesi. Adesso uscirà a Settembre (guarda caso la vecchia data di uscita prima del folle slittamento) e adesso siamo tutti qui ad interrogarci sul perché di questo anticipo. Onestamente dubito che i fan (me compreso :-)) siano stati ascoltati, credo che le ragioni siano differenti. La prima è che il film esce in blu-ray in molti paesi ai primi di Ottobre, e la seconda è che si cerca di raccogliere il massimo per via degli incassi modesti. In realtà Prometheus non è destinato a raccogliere granché visto che in Italia non ha grande pubblico al seguito, le sue chance migliori erano a Giugno quando praticamente non c’era concorrenza.
    Comunque guardate che le recensioni non sono state affatto negative, la quasi totalità ha parlato di buon film che poteva dare di più in termini di spiegazioni mentre molti fan di Alien lo hanno stupidamente stroncato. Anche io sono un fan della mitica saga e non ho ancora avuto “l’onore” di aver visto Prometheus, ma uso il termine stupidamente perché non si sono resi conto che Prometheus è uno spin-off di Alien ed ha uno stile chiaramente diverso andando ad esplorare orizzonti assai più ampi rispetto al mitico film del 79′. Inoltre non ha incassato neanche poco, i 300 milioni non sono tanti ma dovrebbero garantirgli il sequel.

  4. @Giovi :
    “..e adesso siamo tutti qui ad interrogarci sul perché di questo anticipo..”
    in realtà lo fanno uscire a ridosso ( quasi ) di Batman perchè la marea di gente che andrà a vedere quest’ultimo ( anche se a distanza di due settimane ) non trovando posti liberi ripiegherà su Prometheus !! :):)

  5. @davide
    Eh eh probabilmente sarà così :-) Comunque nonostante la critica non esaltante, incassi che non decollano, alcuni fan non contenti e altri pessimismi di troppo (vedi il commento di federico), continuo ad aspettarmi tanto da questo film del grande R.Scott. Se poi sarà deludente sarò il primo a dirlo. Ma secondo voi la decisione finale di questo anticipo è stata presa dopo aver visto gli ottimi risultati di The Amazing Spider-Man e Biancaneve e il cacciatore?

  6. illuminante federico che gia in tempi non sospetti minimizzò the avangers(in qualità di incassi e non)…quindi credo prometheus si prospetti un bel film…
    Parte questo sono contento che abbiano anticipato l’uscita, diciamo che è un contentino ma mi va bene, ma in italia la pellicola sara R-rated?

  7. @Gaetano
    Non so se sarà R-Rated anche qui, ma solitamente in Italia siamo meno restrittivi… Infatti, a proposito della saga di Alien, ricordo di aver visto Alien 4 (anch’esso vietato se non ricordo male) al cinema quando avevo 9 anni! Onestamente non so se adesso sono più restrittivi di una volta.

  8. In giro ho trovato anche commenti positivi. Nessuno parla di capolavoro, ma parecchi parlano di film tosto (forse, anche in termini filosofici). E poi cosa si intende per fan di Alien? E cosa si aspettavano? Un film identico al capostipite?
    L’impostazione pare molto diversa fin da subito. La messa in scena sembra puntare sul contrasto tra spazi aperti e maestosi e lo spazio chiuso, claustrofobico dell’astronave. Claustrofobia e oscurità erano parte della riuscita artistica di Alien, ma Prometheus sembra giocare su un campo più vasto.
    Aspetterò di vederlo prima di giudicarlo e ovviamente la notizia che arriverà prima di Ottobre, per me non può che essere positiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *