Condividi su

17 giugno 2012 • 17:49 • Scritto da Leotruman

Madagascar 3 in testa per il secondo weekend negli USA, delusione Rock of Ages

Le prime stime di incasso indicano che Madagascar 3 è rimasto saldamente in testa alla classifica americana, mentre Prometheus è stabile in seconda posizione (con un calo maggiore). Male le nuove uscite del weekend come Rock of Ages con Tom Cruise e That's My Boy con Adam Sandler. Ecco gli incassi:
Post Image
5

Madagascar 3 - Ricercati in Europa immagini dal film 22

Primo weekend col segno meno negli Stati Uniti. Si parla di circa il 15% degli incassi in meno rispetto allo stesso dello scorso anno (ma non complessivamente visto che il 2012 si prospetta come un’annata record). Sui dati hanno pesato i flop delle due pellicole esordienti: Rock of Ages e That’s My Boy, che hanno incassato decisamente meno delle aspettative.

Ne hanno approfittato Madagascar 3: Ricercati in Europa e Prometheus, rimasti saldamente in testa alla classifica. Il cartoon made in Dreamworks dovrebbe aver perso circa il 41% degli incassi dell’ottimo esordio e aggiunto altri 35.5 milioni di dollari. Sempre positiva la media per sala, di oltre 8mila e 300 dollari negli ultimi tre giorni.

Il totale di 120.4 milioni in 10 giorni è di 4 milioni superiore al risultato del secondo capitolo. Anche in termini di gradimento di pubblico questo terzo episodio della saga sembra piacere maggiormente, e si parla già di un totale finale superiore ai 193 milioni del primo capitolo. Nel mondo il totale (non ancora aggiornato) è di ben 230 milioni in pochi giorni e deve ancora uscire in moltissimi mercati fondamentali. Lo serie di Madagascar gode ancora di ottima salute.

Calo maggiore per Prometheus, il film che ha segnato il ritorno alla fantascienza di Ridley Scott, che riesce in ogni caso a rimanere in seconda posizione  aggiungendo altri 20.2 milioni di dollari (media circa 6mila dollari). Il totale in 10 giorni è di quasi 90 milioni, molto positivo per un film R Rated, anche se non si può non provare una punta di delusione considerando l’esordio al di sopra delle aspettative. Dovrebbe chiudere intorno ai 130-140 milioni, mentre nel mondo supererà la soglia dei 200 milioni già oggi.

Solo terza posizione per Rock of Ages, il film diretto dal regista di Hairspray Adam Shankman e ispirato all’omonimo musical di Broadway, che nemmeno Tom Cruise è riuscito a salvare. Solo 15 milioni la stima di incasso della pellicola, con una media di nemmeno 5mila dollari per sala. Costato 75 milioni, il film rischia di essere il secondo risultato consecutivo “insipido” per la Warner Bros dopo Dark Shadows, che si rifarà senza dubbio a luglio con Il Cavaliere Oscuro – Il Ritorno.

That’s My Boy, nuova commedia con protagonista Adam Sandler (questa volta però R rated), addirittura superato da Biancaneve e il Cacciatore al suo terzo weekend nelle sale. La commedia dovrebbe aver raccolto 13 milioni, mentre il kolossal fantasy con Kristen Stewart 13.8 milioni (per un totale di 122.5 milioni in 17 giorni). Per Adam Sandler si tratta del secondo risultato lontano dalla media dei propri incassi (dopo Jack and Jill), e considerando che è costato 70 milioni anche in questo caso si può iniziare a parlare di flop.

Proseguendo troviamo il terzo capitolo di Men in Black 3 con 10 milioni e 152 milioni in totale (si sfioreranno i 550 milioni globali entro oggi), mentre il fenomeno  The Avengers aggiunge altri 8.8 milioni al suo ricco bottino, che raggiunge la cifra di 586 milioni in patria, e 1.419 miliardi nel mondo.

Cosa succederà nel prossimo fine settimana con Ribelle – The Brave (Pixar) e La Leggenda del Cacciatore di Vampiri (Fox)?

Fonte dei dati: Boxoffice.com, Mojo

Condividi su

5 commenti a “Madagascar 3 in testa per il secondo weekend negli USA, delusione Rock of Ages

  1. Vittoria scontata anche se con un certo calo per Madagascar 3. A Prometheus è andata leggermente peggio ma i 20 milioni (ricordo sempre che il film è R-Rated) sono un buon risultato anche perché era ovvio che i fan sarebbero piombati in massa al cinema nel primo giorno di proiezione galvanizzando gli incassi vista la grande attesa creata dal film, ma penalizzando quindi l’andamento del film di Scott nelle settimane a seguire.
    Vi pongo una domanda, evitando battute sul nostro paese dove il film sarà proiettato per ultimo nell’intero Universo: A quanto arriverà Prometheus?
    Intanto Man in Black 3 e The Avengers continuano zitti zitti ad incassare la box office consolidando il loro grande successo!

  2. “…evitando battute sul nostro paese …”
    cavolo , ma è solo per quello che uno potrebbe rispondere alla tua domanda ! ( :))
    Vabbè , momento serietà :I .
    1-uscita ad Ottobre , magari dopo averlo visto scaricato o altro uno è invogliato a vederselo anche al cinema
    2-sovrapprezzo 3D
    3-estenuante e spasmodica attesa
    4-fantascienza horror in Italia non ben accolta
    5-Ridley Scott
    mmh mmh mmh
    calcolatore alla mano
    azzardo un minimo ottimistico di 4 mln

  3. @davide

    Eh eh non volevo trasformare la mia domanda in insulti contro la Fox Italia e tante altre critiche, ne abbiamo già ampiamente parlato e li abbiamo giustamente mandati a ca**re qualche settima fa, volevo parlare unicamente degli incassi del film anche perché se non incassa tanto ci possiamo scordare il sequel!
    Comunque la mia domanda era sugli incassi mondiali e non su quelli Italiani, trattati da te in maniera ottimistica. Le tue ipotesi sono interessanti e possibili ma non credo che si avvereranno, per me se raggiunge i 4 milioni è già tanto! Però sarei contentissimo se facesse di più, rinvii aggiuntivi permettendo :-)

  4. Non so se Prometheus è ancora uscito in altri mercati importanti come Cina, Giappone e Russia ma visto come sta andando in queste due settimane dico che farà una cifra sui 350 milioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *