Nell’ultimo numero di Empire il presidente degli Studi Marvel, Kevin Feige, ha parlato del successo di The Avengers che in America ha superato la soglia dei 500 milioni di dollari al botteghino, stabilendo un nuovo record, come film che ha incassato più velocemente il mezzo miliardo.

Speravo che [The Avengers] battesse il week-end di apertura di Iron Man 2, che era il più grande week-end di apertura per un qualsiasi film degli Studi Marvel. Abbiamo fatto 80 o 90 milioni in più. Quando i numeri hanno cominciato ad arrivare il venerdì sera, sabato sera, domenica notte, continuavano a diventare sempre più grandi, [portandoci] in un area in cui non avrei mai creduto, nemmeno in un milione di anni”.

Feige ha inoltre sottolineato che la pellicola di Josh Whedon non è l’arrivo verso cui lo studio ha lavorato in tutti questi anni, ma una tappa:

Stiamo già pianificando la prossima fase del nostro piccolo universo cinematografico”.

La seconda fase, come sappiamo è formata da Iron Man 3, Thor 2, Captain America 2, il film misterioso del 2014 e quello ancora non annunciato del 2015.
Parlando del sequel di Thor, Feige ha spiegato su cosa verterà il film:

Vedremo l’altro lato di Asgard. E non sarà dorato e raffinato come nel primo film. E gli eventi di The Avengers avranno sicuramente degli effetti su Thor (Chris Hemsworth). Il suo rapporto con Loki (Tom Hiddleston) continuerà ad evolversi, ma la maggior parte [del film sarà] su Natalie e Thor che torna da Jane Foster”.

Alla regia del sequel ci sarà Alan Taylor (Game of Thrones) che porterà nel film Marvel, il realismo della serie della HBO per creare la ‘nuova’ Asgard. Una delle critiche che erano state mosse contro il primo Thor era stato il rapporto poco sviluppato tra Thor e Jane, ma Feige non chiarisce quanto sarà centrale la storia tra la scienziata e il dio nordico in questo secondo film.

Dopo l’uscita di The Avengers, in rete sono nate diverse ipotesi sulla possibile presenza di Thanos in Thor 2, vista la presenza dell’Infinity Gauntlet nella volta di Odino, ma Feige ha sfatato queste voci “Senza futuro. Ma ci sarà un nuovo nemico. Un importante nuovo antagonista…”. Questo antagonista avrà molto probabilmente il volto di Mads Mikkelsen, che ha appena vinto a Cannes, il premio come miglior attore protagonista. Ma chi potrebbe essere? Surtur, il gigante di fuoco? O Malekith il signore degli elfi neri di Svartalfheim? Sultur e Malekith hanno entrambi collaborato con Loki, ma solamente Surtur ha un legame con i giganti di ghiaccio di Niffelheim, ovvero con Ymir, in questo caso potrebbero essere realizzati dei collegamenti tra il secondo e il primo film. Ma non possiamo escludere la presenza dell’Incantatrice e di Executioner, che avevamo ipotizzato poco tempo fa, che avrebbero dei legami con il personaggio di Jane.

Thor 2 uscirà nei cinema americani il 15 novembre del 2013. Per trovare tutte le news del blog cliccate qui.

Fonte Empire