Qualche applauso, ma anche buu e fischi. The Paperboy non ha di certo messo d’accordo la critica che ne ha visto l’anteprima mondiale a Cannes (QUI la nostra recensione). A presentarlo in conferenza stampa sono arrivati Nicole Kidman, Matthew McConaughey, Zac Efron, John Cusack, Macy Grey e il regista Lee Daniels. Qualche considerazione ora che li abbiamo visti dal vivo:

1 – Zac Efron non è altissimo e farlo posare al photocall accanto a Nicole Kidman è una cattiveria

2 – Nicole Kidman sembra ringiovanita di vent’anni e non porta più tracce di gonfiamento da botulino

3 – Matthew McConaughey è uno di quegli uomini che anche gli uomini etero possono tranquillamente affermare che non solo è bello, ma emana fascino sia dal portamento che dal tono profondo della voce

4 – Macy Grey ha davvero i capelli che sembrano siano stati attaccati sulla sua nuca dopo essere stati un ciuffo di prato dello stadio San Siro appositamente ingelatinato e poi tagliato. Probabilmente è una capigliatura molto utile quando non si hanno cuscini in casa, sempre che l’angolo di appoggio sia giusto per la postura della schiena.

The Paperboy Matthew David McConaughey David Oyelowo Zac Efron Nicole Kidman foto dal film 4

Lee Daniels: The Paperboy era un film che Almodovar voleva fare. Io ne avevo lettoil libro di Peter Dexter e poi Almodovar lo ha letto e ne era molto interessato, ma poi se ne è tirato fuori non so quale ragione. A me interessavano i personaggi di questo libro, molto ricchi e ho pensato che dopo Precious questo dovesse essere il mio nuovo film. Ciò che posso dare a questo mondo è la mia verità. Sono miei tutti i personaggi che sono in questo film. Ho visto The Help, e l’ho amato, molta della mia famiglia fu come le protagoniste di quel film e mi hanno raccontato quelle storie. Rappresentare storie che trattino anche di discriminazioni viene dalla mia necessità di essere artista.

John Cusack: Normalmente interpreto personaggi buoni, stavolta manca completamente qualsiasi elemento di dolcezza stavolta è completamente lontano dal mio carattere, è come se fossi in una gabbia, quando mi sono incontrato con Lee abbiamo discusso e fin dall’inizio volevo questo ruolo.

The Paperboy John Cusack foto dal film 3

Zac Efron: L’obiettivo non era mettermi a mio agio, ma è originale, il mio personaggio deve scoprire il mondo e questo non è confortevole. Sono stato poi circondato da un grandissimo cast. Non mi sono sentito erotizzato!

Lee Daniels: No, Zac Efron è stato erotizzato dalle mie scene, senza dubbio, ed io sono gay, quindi l’ho fatto, l’ho erotizzato…

Matthew McConaughey: Grande parte che scopre un lato di sè sia a sé stesso che al pubblico. Non sembra quello che è, a livello di sessualità almeno. Ho lavorato sull’intuizione per crearlo, ma non è un personaggio solamente gay, c’è molto di più, c’è un dilemma che va oltre. Anche però quando ho interpretato avvocati in miei vecchi film ho visto personalità dilaniate per altre ragioni. Fa parte dei personaggi complessi avere un problema interno.

Macy Grey: È un film pazzo, ma è anche sul razzismo, la discriminazione.E’ un film che puoi vedere cinque volte e scoprirne sempre un dettaglio in più.

The Paperboy Matthew David McConaughey Zac Efron foto dal film 5

Nicole Kidman: Non mi sono staccata dal carattere e guardata da fuori, quindi non mi sono giudicata, ma non è stato difficile entrare nel personaggio. Anche con John Cusack non ci siamo mai parlati fuori dal set e questo è stato molto utile per la nostra collaborazione. Sono stata l’ultima degli attori ad essere presa in questo film. Per prepararmi al ruolo ho parlato con molte donne che hanno il prorpio uomo in carcere. Avevo amato Precious, mi volevo mettere nelle mani di Lee Daniels e vedere dove mi avrebbe portata. Ancora non ho visto il film, magari mi sentirò non a mio agio guardandolo, ma questo è il mio lavoro.

Nicole Kidman: Mi piacerebbe moltissimo lavorare con Michael Haneke

ps: durante la conferenza stampa Lee Daniels ha confermato che girerà il film Butler su Ronald Reagan e Richard Nixon, che Nixon sarà interpretato da John Cusack e che anche Matthew McConaughey farà parte del cast.

Anche ScreenWeek quest’anno è alla 65esima edizione del Festival di Cannes, la manifestazione cinematografica che si terrà dal 16 al 27 maggio. Per recuperare tutte le news e le recensioni dalla croisette andate nella nostra Sezione Speciale, cliccate sul riquadro sottostante (anche sul Mi Piace) oppure andate sulla nostra Pagina Facebook.