La Sony Pictures e la Overbrook Entertainment sono nelle fasi iniziali delle trattative, per la compravendita dei diritti cinematografici, del romanzo per ragazzi, Boy Nobody di Allen Zadoff, primo capitolo di una trilogia ambientata nel mondo dello spionaggio, con un protagonista che ricorda Jason Bourne. Lo studio ha battuto la 20th Century Fox nella corsa per l’accaparramento dei diritti.

jaden-smith

Se l’accordo verrà concluso sarà il figlio di Will e Jada Pinkett Smith, Jaden Smith (Ultimatum alla terra, The Karate Kid – La leggenda continua) a diventare il protagonista del film d’azione basato sul romanzo di Zadoff. Al momento si trova sul set della pellicola fantascientifica After Earth di M. Night Shamaylan, in cui recita a fianco del padre,

La trama, che sembra un incrocio tra Hanna e i film su Jason Bourne, racconta la storia di un soldato ancora adolescente, un assassino (Smith), che è stato addestrato a non provare alcuna emozione. Il giovane può portare a termine il proprio compito in qualsiasi situazione senza provare paura, simpatia o rabbia. Il lavaggio del cervello, lo ha reso in grado di poter uccidere un estraneo, senza rimanere affetto emozionalmente dalle conseguenze delle sue azioni. Ma il giovane ricomincia, nuovamente, a provare dei sentimenti.

Il progetto ricorda vagamente anche un altro film d’azione, Abduction, con protagonista la delle star di Twilight Taylor Lautner. Il film è andato così male al botteghino che ha fatto saltare l’opzione di Lautner come protagonista del live action di Stretch Armstrong.

Boy Nobody sarà un nuovo flop, una piccola gemma come Hanna, o un successo commerciale? Le probabilità sulla carta per il momento sono molteplici, visto che nulla è stato confermato per il momento. Il libro di Zadoff, presentato durante la fiera del libro per ragazzi di Bologna, ha attirato molto interesse all’interno del settore, e verrà pubblicato negli Usa la prossima primavera.

After Earth, il prossimo film interpretato da Jaden e Will Smith, arriverà nei cinema americani il 7 giugno del 2013.

Fonte Variety