Condividi su

10 marzo 2012 • 10:02 • Scritto da Leotruman

Sorpresa al Box Office: Ti Stimo Fratello esordio al quarto posto, primo Verdone

Carlo Verdone non molla la prima posizione con il suo Posti in Piedi in Paradiso. La vera sorpresa è l'esordio in quarta posizione per Ti Stimo Fratello, la commedia con Giovanni Vernia-Jonny Groove, che ieri ha stata superata da Quasi Amici e John Carter. Ecco gli incassi di ieri:
Post Image
9

Grossa sorpresa al botteghino italiano nella giornata di ieri, venerdì 9 marzo. La commedia Ti Stimo Fratello con protagonista Giovanni Vernia, che porta nelle sale il personaggio di Jonny Groove noto a tutti gli appassionati di Zelig, ha deluso non poco le aspettative della vigilia.

Gli italiani si dimostrano essere un popolo dai gusti decisamente imprevedibili e il film ha esordito solamente al quarto posto con 113mila euro e una media di nemmeno 300 euro nelle sale monitorate. Aspettiamo a dar per spacciato il film perché è il classico da “boom” della domenica, ma un risultato del genere è davvero inaspettato. La sensazione che la pellicola arrivi fuori tempo massimo rispetto al picco di popolarità del personaggio di Jonny Groove era quella giusta da seguire.

In prima posizione troviamo sempre Posti in Piedi in Paradisola nuova commedia di Carlo Verdone che perde circa il 30% rispetto all’esordio e dimostra una discreta tenuta con altri 324mila euro incassati ieri e una media doppia rispetto a Ti Stimo Fratello (oltre 600 euro). Sempre ottimo l’andamento della commedia francese Quasi Amici, che lascia sul terreno solo il 17% rispetto alla scorsa settimana: altri 205mila euro incassati per una media di poco inferiore a quella di Verdone. I totali sono praticamente identici: 4.6 milioni di euro per entrambe le pellicole.

John Carter Taylor Kitsch foto dal film 9

Terza posizione per John Carter, kolossal anche in 3D prodotto dalla Walt Disney uscito nelle sale italiane da mercoledì. Con i 150mila euro incassati ieri (media di 430 euro) è riuscito a superare la commedia italiana esordiente, anche se per numero di spettatori si può parlare di pareggio con 17mila euro a testa (a causa del sovrapprezzo 3D). Vedremo come spettacoli pomeridiani e passaparola potranno influire sulla pellicola. Poco sotto Ti Stimo Fratello troviamo Safe House, l’action thriller con protagonisti Denzel Washington e Ryan Reynolds. Poco meno di 100mila euro incassati ieri con una media di quasi 400 euro per sala per un totale di 1.44 milioni in otto giorni.

Solo settima posizione per The Double, pellicola che segna il ritorno di Richard Gere in un action movie, che nelle 200 sale a disposizione non è riuscito a raccogliere che 43mila euro, cifra superata anche da Viaggio nell’Isola Misteriosa (altri 56mila euro). Dietro troviamo In Time con 35mila, The Woman in Black con 28mila e il pluripremiato The Artist con 26mila euro.

La sorgente delle donne di Radu Mihaleanu ha incassato solo 16mila euro in 80 sale, posizionandosi in 14esima posizione, mentre  Young Adultnuova pellicola del regista Jason Reitman, che è uscito solamente in una dozzina di sale, ha incassato solo 5.200 euro, ma ha fatto registrare una delle migliori medie della classifica.

Continuate a seguirci in questi giorni per aggiornamenti costanti sugli incassi del film, che troverete nella nostra sezione dedicata al Boxoffice e sulla bacheca della nostra pagina Facebook.

Condividi su

9 commenti a “Sorpresa al Box Office: Ti Stimo Fratello esordio al quarto posto, primo Verdone

  1. E chi cappero è Jonny Groove? Come sono contento di non avere la tv da più di tre anni…

  2. Felice per il buon andamento di Verdone (visto ieri: mi è piaciuto tantissimo) ma soprattutto per l’ottimo andamento di Quasi amici.
    Spero che in questo weekend John Carter mantenga un buon andamento e magari riesca a conquistarsi degnamente il podio.
    Johnny Groove floppa (per ora): ogni tanto le recensioni negative funzionano!

  3. Mi spiace x ti stimo fratello,sono andata a vederlo ieri e secondo me è carino,una commedia leggera,simpatica e x nulla volgare!!!!

  4. verdone, ormai anche lui si è adeguato all’andamento della fiction tv portata al cinema, un prodotto secondo me da rai fiction il suo film,imbarazzante le idee di quasi amici in confronto a chi ancora si ostina a parlare di commedia x verdone, brizzi eccc,anni luce avanti gli altri o indietro noi??non che quasi amici sia un capolavoro, ma come mai noi non abbiamo piu idee originali ?

    ti stimo fratello, non l’ho visto, ma ancora una volta la solita solfa del personaggio popolare portato nellel sale , anche se stavolta è la warner a superare tutti

  5. A me spiace per The Woman in Black,,,,,
    Insuccesso assolutamente immeritato per una ghost story valida e d’atmosfera penalizzato dalla poca pubblicità (chi ha visto trailer in tv?) e dalla solita miopia del pubblico italiano

    Merita più successo anche John Carter, davvero un buon prodotto d’intrattenimento.
    Benissimo per Verdone e Quasi amici.

    Perchè dispiacersi per Ti stimo fratello? prodotti simili dovrebbero passarli solo in tv su Italia 1 gratis e non venderli alle sale per permetterle di occuparle a scapito dei buoni film….

    Spero che Carter (mi auguro almeno 4 mln finali di successo) e Woman (almeno un milione complessivo) recuperino….

  6. Non ho visto il film di Jonny Groove e sicuramente non lo guarderó mi è molto simpatico a zelig ma non lo sopporto come persona
    Nelle interviste fa quello serio e inteligente è lauretato e va bene ma come lui ce ne sono molti altri ed è famoso solo perchè fa il pirla in tele io non lo ho mai visto a porta o porta per la sua inteligenza
    Quindi se vuole fare quello inteligente che lo faccia nella sua vita privata ma in tv deve mantenere il suo personaggio
    Tutti i comici o quasi ma la stragrandeaggioranza sono inteligenti o veri geni ma dietro la telecamera mantengono il loro personaggio ed è per questo che giovanni vernia per quanto mi riguarda questo film se lo poteva evitare anche perchè leggendo le critiche c’è ben poco da ridere

  7. @alex1989 quasi amici non è un capolavoro? Io l’avrei candidato all’oscar!!! Nella svizzera italiana è uscito questo venerdì e le sale erano piene!! E so che nella svizzera tedesca e francese sta andando fortissimo da alcune settimane, peccato che non si hanno dati ufficiali sulla svizzera..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *