Forse a fine weekend il bilancio sarà ben diverso, ma gli incassi complessivi della giornata di ieri in Italia sono stati particolarmente deludenti nonostante un buon ventaglio di proposte cinematografiche per ogni genere e gusti.

Immaturi – Il Viaggio mantiene la sua prima posizione grazie alle oltre 600 sale a disposizione. Altri 347mila euro raccolti ieri per un totale di quasi 7.5 milioni di euro. È una pellicola che incassa soprattutto nelle giornate festive e prefestive, e non faticherà ad incassare altri due milioni di euro entro domenica sera, ma viste le premesse iniziali ci si aspettava una tenuta migliore (anche nei feriali).

La Talpa Gary Leonard Oldman foto dal film 9

Rimane in seconda posizione J.Edgar con 185mila euro, grazie ai quali sfiora i 4 milioni totali dopo 10 giorni nelle sale. Il film di Clint Eastwood non sembra avere subito particolarmente la concorrenza de La Talpa, spy story che esordiva ieri in oltre 300 sale: il film di Tomas Alfredson e con protagonista Gary Oldman ha incassato 170mila euro e dovrebbe raccoglierne poco meno di un milione nel weekend, come stimato alla vigilia.

Buona tenuta per Sherlock Holmes Gioco di Ombre, anche se ormai le cifre iniziano ad essere esigue: si parla di 82mila euro per un totale ormai di 17.8 milioni che supererà proprio oggi la soglia dei 18. Con circa 200 sale a disposizione l’horror Non Avere Paura del Buio, prodotto da Guillermo del Toro, si è posizionato in quinta posizione con 73mila euro, superando Alvin Superstar 3 (68mila euro) e il deludente Succhiami: la nuova parodia della saga di Twilight sembra non avere lo slancio del suo predecessore Mordimi con solamente 59mila euro incassati (280 sale a disposizione, media pessima).

Non sfonda quanto sperato Shame, la pellicola più discussa dell’anno presentata a Venezia e con protagonista Michael Fassbender, che non è andato oltre i 53.700 euro con quasi 100 schermi a disposizione. Undicesima posizione per L’Incredibile storia di Winter il delfino, film per famiglie con protagonisti Harry Connick Jr, Ashley Judd e Morgan Freeman: sembra il caso dell’ennesimo 3D zavorra considerando i 26mila euro raccolti nelle oltre 200 sale, di cui una buona parte in tre dimensioni. Quindicesimo posto per L’Industriale con Pierfrancesco Favino, fermo a 19mila euro.

Vi ricordo che potete seguirci qui su Screenweek, nella nostra sezione dedicata al BoxOffice, oppure su Facebook (anche sulla pagina della Boxoffice Cup), per tutti gli aggiornamenti sugli incassi nel weekend.