Dopo aver rinunciato a Thor 2, Kenneth Branagh ha finalmente svelato quale sarà il suo prossimo film da regista: un adattamento di Italian Shoes, romanzo scritto dal celebre autore svedese Henning Mankell. Mankell è il creatore dell’ispettore Wallander, che Branagh ha interpretato per la TV britannica, ma le coincidenze non si fermano qui: il film sarà scritto da Richard Cottan, anche sceneggiatore della serie su Wallander, e prodotto dalla stessa compagnia svedese, Yellow Bird. Quest’ultima è nota soprattutto per aver finanziato la trilogia Millennium originale.

Italian Shoes racconta di Fredrik Welin, un chirurgo in pensione, ritiratosi in esilio volontario in una piccola isola dell’arcipelago di Stoccolma, che ha ereditato dai nonni e di cui ora è l’unico abitante. Ma presto l’arrivo di Harriet, una donna che aveva lasciato trent’anni prima, lo costringerà a uscire dall’esilio per affrontare una serie di questioni personali irrisolte, non ultimo l’incidente che lo ha forzato a lasciare il lavoro di medico.

A quanto è stato detto, Anthony Hopkins potrebbe ottenere il ruolo di Welin, ma la cosa non è stata confermata né smentita da Branagh. Chiunque scelga – potrebbe anche mettere se stesso – il film si preannuncia interessante e i fan di Branagh avranno qualcosa da attendere con impazienza.

(Fonte: Variety via /Film)