Con il caldo che incombe, quale migliore occasione per godersi un film all’interno del fresco ambiente (climatizzato) di una sala cinematografica? Vediamo dunque quali sono le uscite di questo weekend, alcune delle quali, come Cars 2, arrivate con un po’ di anticipo sulla tabella di marcia.

Cars 2 MammaTopolino

The Conspirator di Robert Redford

Robert Redford torna dietro la macchina da presa, per raccontarci la reazione dell’America all’assassinio di Lincoln, gli strascichi di quello che fu, allora, l’omicidio più sconvolgente della storia Americana. La pellicola può vantare un cast degno delle migliori occasioni, con nomi del calibro di James McAvoy (uno dei protagonisti di X-Men: l’inizio, di cui trovate la recensione in anteprima qui), Evan Rachel Wood, Robin Wright, Justin Long e Alexis Bledel.

Michel Petrucciani Body & Soul di Michael Radford

Un documentario che racconta la vita e la carriera del grande compositore e pianista jazz Michel Petrucciani: jam session, amori ed eccessi di uno dei più grandi talenti del ’900 resi attraverso interviste e materiali d’archivio.

Cars 2 di Brad Lewis, John Lasseter

Cars 2, il lungometraggio d’animazione diretto da John Lasseter e Brad Lewis, ha fatto il suo ingresso nelle sale italiane. Questa volta i simpatici protagonisti del film saranno coinvolti in un’avventura che li vedrà impegnati in importanti missioni in Giappone, Italia, Francia e Inghilterra. Qui trovate la nostra recensione.

13 Assassini di Takashi Miike

Arriva nelle nostre sale anche 13 Assassins il nuovo film del regista giapponese Takashi Miike, presentato lo scorso anno in concorso al Festival di Venezia. Una presenza che sicuramente farà la gioia di tutti gli appassionati di cinema di genere e di tutti i fan di Takashi Miike, tra i registi più controversi degli ultimi anni.

Hypnosis di Davide Tartarini, Simone Cerri Goldstein

Isaia R. Deutzberg, brillante psichiatra sperimentale americano, conduce su di un paziente affetto da aneurisma cerebrale congenito, che gli provoca visioni inquietanti ed un’amnesia totale relativa ai suoi primi dieci anni di vita, una terapia ipnotica. Le visioni porteranno i due al paese d’origine dell’uomo, mostrando come causa di tutto sia un’inquietante presenza che regna in quel luogo.

Un tuffo nel passato di Steve Pink

Lo spirito camp di certe commedie anni ’80 rivive nel film diretto da Steve Pink – regista del singolare college movie Ammesso – e interpretata da un cast che unisce nomi del calibro di John Cusack, Rob Corddry e Craig Robinson (che molti di voi avranno recentemente visto in Zack & Miri – Amore a… primo sesso) a glorie più o meno vecchie della commedia e del cinema in generale, come Chevy Chase e Crispin Glover. Qui trovate la nostra recensione.

Phobia 2 di Banjong Pisanthanakun, Paween Purikitpanya, Songyos Sugmakanan, Parkpoom Wongpoom

Visto il successo riscosso (perlomeno in patria) dall’horror 4bia, ecco che la GMM Tai Hub ha subito deciso di produrne un sequel, che presenta la medesima struttura a episodi e che – incredibile dictu – risulta anche più riuscito del precedente. Qui trovate la nostra recensione.

5 (Cinque) di Francesco Dominedò

Cinque delinquenti romani si conoscono in riformatorio, dove sono finiti per piccoli reati. Cresciuti in mezzo alla strada, riescono a portare a termine una grossa rapina: i soldi e la bella vita che ne deriveranno li porteranno però a oltrepassare il limite, entrando in contatto con una realtà ben più dura di loro.

Passannante di Sergio Colabona

La pellicola diretta da Sergio Colabona racconta la storia di Giovanni Passannante, giovane cuoco lucano, che nel novembre 1878 cercò di attentare al Re d’Italia, procurandogli solo qualche graffio. Dopo essere stato condannato a morte, fu poi graziato e sbattuto in un manicomio criminale dove morirà nel 1910. Secoli dopo, tre uomini si battono per dare all’uomo, il cui cranio venne esposto nel Museo Criminologico di Roma, degna sepoltura.

Vittorio racconta Gassman – Una vita da mattatore di Giancarlo Scarchilli

Un documentario sulla vita e la carriera del grandissimo Vittorio Gassman: il percorso umano e artistico di una delle maggiori personalità dello spettacolo e della cultura italiana del XX secolo, che pur affondando le proprie radici nella tradizione del teatro classico, ha fatto di tutto per avvicinarvi le masse.

Come ogni settimana vi rimandiamo ai trailer, alle previsioni del box office e al nostro ScreenWEEKend speciale Kids. Qui invece trovate le nostre app per iPhone e iPad.